0 0
Casatiello

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Per il pre impasto:
200 gr. farina manitoba
200 gr. acqua
35 gr. lievito di birra
un cucchiaino di zucchero
Per l'impasto:
400 gr. farina manitoba
400 gr. farina 00
220-240 gr. acqua
100 gr. strutto (o burro)
pepe q.b
sale q.b
2 cucchiai di pecorino grattugiato
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
pre impasto
Per la farcia:
200 gr. provolone semipiccante
150 gr. salame napoletano
150 gr. mortadella tagliata in una sola fetta spessa
Per completare :
4 uova intere
un uovo sbattuto

Casatiello

Il casatiello è il principe della cucina pasquale napoletana, immancabile in ogni casa in questo periodo dell’anno, così come la pastiera di grano.

E’ una preparazione di origine antichissima, la sua diffusione pare risalga addirittura al 1600.

Il casatiello è simile al “tortano”, altro piatto della cucina campana ma vediamo insieme quali sono le differenze, almeno quello che ho capito io, leggendo un po’ di vecchi ricettari. Il casatiello nasce come pasta di pane arricchita essenzialmente da strutto e formaggi (da qui l’etimologia del nome), il tortano è sempre ripieno di salumi. Inoltre il tortano ha nel ripieno le uova sode a pezzetti, mentre il casatiello ha le uova sopra, incastonate in strisce di pane.

Il casatiello andrebbe cotto rigorosamente in un forno a legna, questa tradizione viene ancora rispettata in alcune case di campagna, in questo periodo dell’anno i giardini in fiore vengono inondati da altri profumi, profumi di pastiere e casatielli!!!

Veniamo alla mia ricetta, prevede ripieno di formaggi e salumi, con le uova rigorosamente sopra e non nel ripieno. Siccome non amo particolarmente lo strutto a volte lo realizzo con il burro (che rimanga un nostro segreto!!!).

Nella nostra famiglia si  mangia solitamente il Sabato Santo ed il Lunedì di Pasquetta accompagnato da fave fresche e pecorino.

Cominciate a provare la ricetta, la Pasqua è vicina.

 

Steps

1
Fatto

Per il pre-impasto: in una ciotola capiente mescolare la farina con l'acqua, il lievito spezzettato e lo zucchero. Amalgamare bene e far riposare per 30 minuti.

2
Fatto

Per l'impasto: mettere nell'impastatrice la farina, il pre impasto e tutti gli altri ingredienti tranne lo strutto (o il burro), lasciar impastare per una decina di minuti finche' l'impasto risulta omogeneo. A questo punto unire lo strutto (o il burro morbido). Far lievitare un paio di ore.

3
Fatto

Stendere l'impasto a forma di rettangolo (lasciare da parte un po' di impasto) e farcirlo con i salumi ed il provolone tagliato a pezzetti. Arrotolare l'impasto e metterlo in uno stampo da ciambella grande (30 cm di diametro) precedentemente imburrato.
Con la pasta avanzata realizzare 8 strisce di pasta, disporre sulla superficie le 4 uova crude ben distanziate e sistemate le strisce di pasta a croce sulle uova per fissarle sulla sommità. Far lievitare per un paio d'ore.

4
Fatto

Una volta che l'impasto è lievitato, spennellare la superfice con l'uovo sbattuto e infornare a 180 gradi per circa un'ora.

5
Fatto

Note: Se volete fare un impasto diretto impastate insieme tutti gli ingredienti fin dall'inizio aumentando la dose di lievito, userete in questo caso 75 gr. di lievito.

rachele

Recensioni Ricetta

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
ricetta per bambini
previous
Ciambelline cacao & ricotta (Nanoricetta 24 mesi +)
ricetta per bambini
next
Crocchette di patate con merluzzo e carote (Nanoricetta 18 mesi+)

Add Your Comment